Spot homepage

Master Valutazione Psicologica-Psicodiagnostica Clinica e Forense

Valutazione Psicologica-Psicodiagnostica Clinica e Forense
 

Informazioni Generali

L’Istituto Aneb propone un Master Annuale  di Formazione e Aggiornamento dedicato alla Psicodiagnostica Clinica e Forense al fine di ampliare le competenze teoriche e  metodologiche, in questo settore, a tutti i professionisti interessati all’inserimento presso contesti pubblici o privati per i quali sia necessaria questa preparazione specifica – Tribunale Ordinario, Tribunale per i Minorenni e per la Famiglia (Consulenze Tecniche di Ufficio, C.T.U.), Servizi Sociali Territoriali, Studi Legali (Consulenze Tecniche di Parte, C.T.P.),  Psicodiagnostica Clinica per la Valutazione della Personalità.
Il Master sarà quindi centrato sulla presentazione delle tecniche e sull’utilizzo delle metodologie psicodiagnostiche ad uso Clinico e Forense.
Negli ultimi 40 anni i test mentali hanno acquisito un rilievo sempre maggiore fino a divenire un necessario completamento in tutte quelle valutazioni nelle quali sia necessario un resoconto dello stato psicologico del soggetto. In questo senso i reattivi psicodiagnostici sono una tecnica della psicologia clinica insostituibile e vengono considerati, dalla maggior parte degli addetti ai lavori, una metodologia affidabile di valutazione dell’individuo. Particolarmente nell’ambito forense, in quello medico legale, nella psicologia del lavoro, i reattivi psicodiagnostici, rimangono uno strumento assolutamente necessario per la stesura completa di una Consulenza Tecnica.

Il Master è rivolto a psicologi, psicoterapeuti, medici e studenti di psicologia dal terzo anno.

Scarica il programma completo

Obiettivi - Metodologia

Il Master che viene proposto è volto a formare alle più recenti tecniche di interpretazione dei principali test psicodiagnostici, evidenziando per ognuno di questi, i punti di forza e di debolezza, proponendo una visione di insieme del profilo psicodiagnostico emergente. Il Master si propone, inoltre, di formare alla valutazione della validità e dell’affidabilità complessiva di una psicodiagnosi sia clinica che forense, distinguendo tra simulazione e dissimulazione e indicando i livelli di certezza dei risultati psicodiagnostici. Il professionista dell’ambito psicologico, attraverso il percorso di formazione, potrà essere in grado di apportare il proprio contributo tecnico-scientifico ogni qualvolta risulti necessario utilizzare anche la somministrazione testistica. Il Master, in particolare, si propone di sviluppare una capacità di visione integrata relativa al profilo globale del funzionamento del soggetto, ottenuta dalla lettura e dall’individuazione di una rete di dati ottenuti attraverso l’utilizzo di tutti gli strumenti proposti. Per ogni singolo test, infatti, viene dedicato un approfondimento che prevede l’integrazione dei dati provenienti dagli altri reattivi oltre che da, osservazione clinica, anamnesi e colloquio.

Metodologia
La Metodologia di formazione prevede spiegazioni frontali, esercitazioni individuali, esercitazioni in piccoli gruppi, verifica dell’apprendimento. Verrà dedicato spazio all’analisi di casi pratici al fine di agevolare la comprensione degli insegnamenti teorici. Tutti i test verranno particolarmente trattati per la loro applicazione nell’ambito forense con spiegazioni ed esercitazioni sulla stesura della relazione psicoforense con l’obiettivo di far acquisire modalità e strumenti adottati nelle Consulenze Tecniche di Ufficio o di Parte.

Organizzazione - Calendario - Docenti


Organizzazione Il Master si articola in 4 weekend.
Inizia a maggio 2017.
La quota di iscrizione comprende, per ogni corsista, la supervisione di un proprio caso con il docente.
Per tutti gli argomenti trattati durante il Master verranno forniti, ai partecipanti, i materiali relativi attraverso fotocopie e slide.
Le iscrizioni sono aperte.
Il Master verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di 20 partecipanti.
Potranno essere prese in considerazione domande relative all’iscrizione ad uno o più moduli una volta formato il gruppo base.

Calendario
- 20/21 maggio
- 03/04 giugno
- 01/02 luglio
- 16/17 settembre
 

Al termine dell’ultima lezione di Settembre verranno compilati i questionari per il conseguimento degli ECM.
A Novembre i candidati presenteranno una relazione per la verifica delle competenze acquisite.
Le date potranno subire eventuali modifiche che verranno tempestivamente comunicate prima dell’inizio del Master.

Docenti
Il Master sarà tenuto dal Prof. Paolo Roma, docente di Psicologia clinica presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza, Università di Roma, conosciuto come uno dei massimi esperti Italiani in psicologia forense, in ambito psicometrico e psicodiagnostico. Consulente Tecnico per il Tribunale Civile e Penale di Roma è autore di decine di pubblicazioni scientifiche e di manuali tecnici nel settore della psicologia clinica.

Organizzazione e Tutor
Dott.ssa Elisabetta Tognacci, Psicologa-Psicoterapeuta-Psicologia e Psicopatologia Forense, Esperto Rorschach Metodo Exner, Psicodiagnosta, già Giudice Onorario presso il Tribunale di Sorveglianza e il Tribunale per i Minorenni di Milano. Iscritta all'Elenco dei CTU del Tribunale di Milano.

Sede Master: Istituto ANEB - Via Vittadini, 3 - 20136 Milano (MI)

Argomenti trattati

Dopo una parte introduttiva, il Master si articolerà per Moduli su argomenti specifici.

Argomenti trattati:
Il Master approfondisce, anche con esercitazioni pratiche, i seguenti strumenti:
1- Ambito della Personalità:
a) Test Autosomministrati
- Minnesota Multiphasic Personality Inventory- 2 (MMPI-2) e Minnesota Multiphasic Personality Inventory- 2 – Restructured Form (MMPI-2-RF)
- 16 Personality Factor-5 (16PF5)
- Millon Clinical Multiaxial Inventory - III (MCMI-III)

b) Test Proiettivi
- Rorschach-Sistema Comprensivo di Exner
- Thematic Apperception Test (TAT)

2 - Ambito della Valutazione delle Competenze Genitoriali e Relazioni Familiari
- Parent Preference Test (PPT),
- Parenting Stress Index (PSI),
- Family Relation Test (FRT),

3 - Ambito dello Spettro Cognitivo
- Wechsler Adult Intelligence Scale-Fourth Edition (WAIS-IV) e Wechsler Adult Intelligence Scale-Revised (WAIS-R).

Programma


1 -Ambito della Personalità:

a) Test autosomministrati
Formazione sui Test MMPI-2 e MMPI-2-RF
Questo Modulo del Master propone di formare le basi teoriche e cliniche del test fornendo elementi aggiornati al fine di sviluppare e implementare l’interpretazione dei risultati del test, integrando le novità provenienti dall’aggiornamento del 2013 e dagli studi sulle popolazioni specifiche. Sarà fatto riferimento alle nuove scale del MMPI-2-RF integrando la spiegazione delle stesse degli argomenti del MMPI-2.
Il Modulo prevede 4 sessioni al termine delle quali sarà possibile fornire un’interpretazione accurata dei risultati del MMPI-2 e del MMPI-2-RF.
- Introduzione sull’evoluzione del test, sulla struttura, sulla somministrazione e sullo scoring. Suddivisione delle 115 scale del test. Modalità di interpretazione (per codici, per punte, per assi, libera). Albero decisionale per la verifica dell’interpretabilità.
- Descrizione completa delle scale nevrotiche e di atteggiamento; focus sulle sottoscale delle scale nevrotiche e di atteggiamento e sulle scale affini. Esempio di stesura del report su queste scale.
- Descrizione completa delle scale psicotiche e focus sulle loro sottoscale e su quelle affini. Esempio di stesura del report sulle scale psicotiche. Esercitazione individuale su protocolli forniti dal docente.
- Il confronto con i campioni normativi. L’impostazione della relazione finale sui risultati testistici.
- Esercitazioni su casi clinici messi a disposizione del docente.

Formazione sul Test 16PF-5
Il 16PF-5 è uno dei test più completi per la valutazione delle caratteristiche delle personalità (normali). Il test si basa su 16 dimensioni indipendenti e psicologicamente significative, isolate da Cattel nei sui studi fattoriali, sia su gruppi clinici che su soggetti normali. Il questionario è composto da 185 item e, oltre le 16 dimensioni primarie della personalità, misura 5 fattori globali e ha 3 scale di validità.
- Questo Modulo del Master porta alla conoscenza e alla capacità di applicazione dello strumento associato ai questionari più tradizionali (MMPI-2) per completare l’esame disposizionale dell’individuo.

Formazione sul test MCMI-III (Millon)
Il test MCMI-III è uno strumento di valutazione della personalità basato sulla nosografia corrente. Il suo utilizzo è semplice e rapido, richiede 20 minuti per la compilazione e 5 minuti per la siglatura. Durante il Modulo sarà presentato il modello teorico di Theodore Millon sui disturbi di personalità. La teoria in base alla quale sono state costruite le diverse versioni del test di Millon si basa sui principi comportamentali del rinforzo e del condizionamento, successivamente integrati all’interno della teoria evoluzionistica (Millon, 1990; Millon, Davis, 1996). Per una migliore comprensione del modello teorico di riferimento (che è tra i più attuali e completi sui disturbi di personalità) per ogni singolo disturbo saranno proposti esempi clinici che porteranno in maniera indiretta all’identificazione delle caratteristiche funzionali e strutturali degli stessi. Sarà spiegata anche la composizione delle scale di validità e la sgrigliatura del test con le relative norme del campione italiano. Verrà dedicato spazio all’esercitazione pratica in piccoli gruppi e alla supervisione dei casi presentati.
Il Modulo si articola in due giornate.
Prima giornata
- Introduzione al test MCMI-III, sua specificità e ambiti di utilizzo.
- Comprensione del modello di Millon e sua collocazione rispetto al panorama dei modelli di personalità
- Sintesi delle scale del test.
- Descrizione del processo di interpretazione del test.
- Possibili configurazioni degli indici di modifica e relative valutazioni.
- Analisi delle scale sindromiche.
- La valutazione degli item rilevanti nelle scale di personalità.
- Esempi clinici presentati dal docente.
- Esercitazioni.

Seconda giornata
- Analisi dei profili di personalità di livello clinico.
- Analisi dei profili di personalità sub-clinici: descrizione dei tratti e delle inclinazioni.
- Esempi clinici presentati dal docente.
- Esercitazioni.
- Refertazione del test MCMI-III.
Analisi accoppiata dei profili MCMI-III e MMPI-2 o MMPI-2-RF. Esempi presentati dal docente.

1 - Ambito della Personalità

b) Test Proiettivi
Formazione test Rorschach Sistema Comprensivo di Exner [CS]
Il test di Rorschach nel corso degli anni è stato criticato e rivalutato più volte in quanto, la sua complessità ha creato ostacoli metodologici alla ricerca e all’applicazione. Il test di Rorschach fornisce informazioni pregnanti su numerose variabili di personalità: la qualità del pensiero, lo stile interpersonale, la gestione degli affetti, l’immagine di sé, ecc. L’Interpretazione del protocollo attraverso il CS si è sempre più affermata nel corso degli anni sia nell’ambito clinico che di Consulenza Tecnica. Il Modulo del Master si basa sul metodo sviluppato da J.Exner negli anni ’70 e conosciuto, appunto, con il nome di Sistema Comprensivo [CS]. Negli anni questo metodo è stato l’unico in grado di fornire le evidenze scientifiche per la maggior parte degli indici attraverso studi su popolazioni cliniche e normali. Attualmente il CS è l’unico metodo di analisi del Rorschach che permette di giungere a considerazioni scientificamente valide sull’aspetto personologico dell’individuo. L’obiettivo del Modulo è di fornire gli strumenti necessari per utilizzare il test Rorschach CS nei vari ambiti applicativi: clinico, forense e di ricerca. Verranno effettuate esercitazioni anche con il sistema computerizzato e l’allievo avrà la possibilità di sperimentare l’inserimento dei dati utilizzando il programma specifico.

Il Modulo si articola in sei giornate, durante le quali verranno affrontati i seguenti temi:
- Introduzione storica al Sistema Comprensivo di Exner e descrizione degli aspetti fondamentali del metodo.
- Spiegazione e dimostrazione delle specificità delle consegne per il CS.
- Spiegazione ed esercitazione alla siglatura del test.
- Definizione e analisi dei cluster e degli indici.
- Impostazione della relazione finale di report e confronto tra i risultati a test diversi.
Per un approfondimento più efficace il Master sarà organizzato in quattro moduli didattici specifici:
- Somministrazione e siglatura.
- Interpretazione della core section
- Interpretazione per aree: cognitiva/pensiero, affettiva, relazionale e percezione di sé
- Stesura della relazione ed interpretazione di protocolli.
La formazione avverrà attraverso spiegazioni frontali ed esercitazioni di gruppo.

Formazione Thematic Apperception Test [TAT]
La Valutazione delle Relazioni Oggettuali e delle Rappresentazioni Sociali.
Il Master approfondisce le basi teoriche e cliniche del Thematic Apperception Test, ripercorrendo la sua evoluzione sino ad arrivare al sistema di valutazione SCORS (Westen, 1990). Si tratta di un metodo di valutazione delle risposte alle tavole che fornisce un profilo attendibile e scientificamente validato su quattro aree:
1 - Complessità delle relazioni oggettuali.
2 - Tono affettivo delle relazioni.
3 - Comprensione della causalità sociale.
4 - Capacità di investimento emotivo nelle relazioni.

Il Modulo si articolerà in due giornate di otto ore ciascuna.
Prima giornata
- Cenni sull’evoluzione del test TAT e sulle metodiche di siglatura e valutazione. Introduzione al metodo SCORS. Spiegazione del costrutto di fondo e delle prime due scale.
Seconda giornata
- Spiegazione delle ulteriori due scale e stesura del profilo finale. Ogni argomento sarà seguito da esercitazioni pratiche.

2 - Ambito della Valutazione delle Competenze Genitoriali e Relazioni Familiari

Formazione Valutazione Competenze Genitoriali
Il Modulo si propone di presentare in maniera operativa gli strumenti di cui lo psicologo può avvalersi nell’ambito della valutazione delle capacità genitoriali.
- PPT (Parent Preferece Test), per misurare il tipo di interazione genitore/figlio.
- PSI (Parenting Stress Index), per misurare lo stress presente nella relazione genitore/figlio.
- FRT (Family Relation Test, versione Bambini) per lo studio delle rappresentazioni familiari.

3 - Ambito dello Spettro Cognitivo

Formazione Wais IV
La Whecsler Adult Intelligence Scale–Fourth Edition (WAIS-IV) dà una valutazione complessiva delle capacità cognitive di adolescenti e adulti di età compresa tra 16 e 90 anni (è attualmente disponibile la taratura italiana dai 16 ai 69 anni e 11 mesi, la taratura dai 70 anni ai 90 anni e 11 mesi è in preparazione).
Fornisce un punteggio totale di QI, rappresentativo dell’abilità intellettiva generale e quattro punteggi compositi che misurano specifici domini cognitivi. Rispetto alle precedenti edizioni, la WAIS-IV presenta:
- norme nuove e proprietà psicometriche aggiornate,
- maggiore facilità d’uso del test,
- focus sull’intelligenza fluida, la memoria di lavoro e la velocità di elaborazione,
- stimoli più funzionali e item aggiornati,
- semplificazione delle procedure per favorire la valutazione di soggetti anziani.

Il Modulo è organizzato in tre parti di quattro ore ciascuna per fornire gli elementi di base per la somministrazione e interpretazione del test.
Prima parte
- Struttura della WAIS-IV.
- Dati normativi della WAIS-IV.
- Differenza tra WAIS-IV e WAIS-R
- Presentazione dei subtest del gruppo Comprensione Verbale.
Seconda parte
- Presentazione dei subtest del ragionamento visuo-percettivo.
- Presentazione dei subtest della memoria di lavoro.
- Presentazione dei subtest della velocità di elaborazione.
Terza parte
- Profili caratteristici.
- Interpretazione dei risultati per area, per dominio e per QI.
- Esercitazioni su casi proposti dal docente.

Attestazione - Costi -Iscrizione


A conclusione del Master è prevista una prova per la verifica delle competenze acquisite.
Verrà rilasciato un attestato di esperto nella valutazione psicologica-psicodiagnostica clinica e forense utile per l’inserimento negli elenchi dei C.T.U. (Consulenti Tecnici di Ufficio) del Tribunale.
I partecipanti che richiederanno i crediti ECM dovranno compilare il relativo questionario.

Quota di partecipazione
Il costo complessivo del corso è di euro 1.330 + IVA da versarsi in due rate.
La prima al momento dell’iscrizione e, la seconda, da versarsi a metà marzo. Previo accordo, sono possibili anche altre rateizzazioni di pagamento.
Per gli ECM il costo è di euro 120 + IVA.
Sono previsti 50 ECM (Area specifiche formative ECM: acquisizione competenze tecnico-professionali e competenze relazionali comunicative).

Modalità di iscrizione
Il candidato interessato alla valutazione della propria domanda di iscrizione presenterà: fotocopia del documento di identità, scheda di iscrizione e curriculum personale inviando all’indirizzo mail istituto@aneb.it

Scarica il modulo di iscrizione