Spot homepage

Convegno di Medicina Psicosomatica

CORSO DI FORMAZIONE ECM

PSICOSOMATICA E SIMBOLO: FISIOLOGIA, PATOLOGIA, ASPETTI PSICOLOGICI E RELAZIONALI DELLA GINECOLOGIA

La psicosomatica ecobiopsicologica è un approccio nato dagli sviluppi epistemologici della complessità che mette al centro del suo interesse la relazione fra l’uomo e i suoi archetipi. La sua attività non consiste solo nell’occuparsi degli aspetti medici e psicologici quali emergono dalle fonti istituzionali del sapere (ospedali, cliniche, ambulatori, ecc.), ma consiste nel mettere in relazione i sintomi e la malattia con gli aspetti amplificativi dell’inconscio tratti dalla psicologia analitica, dalla mitologia, dallo studio delle relazioni della vita e dell’immaginario a confronto con le concezioni moderne del trauma, dell’attaccamento e delle neuroscienze.
La linea guida del corso è di mettere in relazione gli aspetti psicodinamici dell’inconscio personale, presenti nei sintomi e nelle malattie, con i temi dell’inconscio collettivo. Anche la psicoanalisi classica aveva l’ambizione di mettere in relazione le problematiche della malattia con gli aspetti più amplificativi dell’uomo, ma la novità della teoria ecobiopsicologica, riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca come fondamento per una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, è quella di riconoscere come l’espressività del corpo e della sua patologia siano correlabili analogicamente con le immagini archetipiche dell’inconscio collettivo
Il metodo ecobiopsicologico riconosce nell’uso consapevole del simbolo e dell’analogia la possibilità di correlare gli aspetti corporei con gli analoghi psichici, tanto personali quanto collettivi. La diagnosi ecobiopsicologica risulta pertanto più rispettosa della completezza dell’essere umano, della sua originalità e autenticità, e nondimeno, consente di mantenere costantemente presente l’importanza della relazione che il corpo intrattiene con la psiche, e con gli aspetti culturali, sociali e spirituali. Sul piano terapeutico e della relazione d’aiuto, l’approccio multidimensionale ecobiopsicologico consente un costante confronto con i diversi approcci terapeutici, permettendo così di avvicinarsi a quella condizione descritta da S. Nacht, secondo cui “…il terapeuta più abile è colui che sa far nascere l’amore in un corpo che ne è privo”, in quanto dolorosamente ripiegato nel suo conflitto, che l’ha reso estraneo alla propria individuazione.

OBIETTIVI FORMATIVI:
Il corpo e i suoi apparati non hanno soltanto un valore anatomico e fisiologico, ma riflettono anche esigenze di tipo psicologico in quanto l’unita dell’essere umano non può essere separata nella sua descrizione. In questa prospettiva lo studio degli apparati, e della patologia degli stessi può aprire le scienze mediche e le scienze psicologiche a un percorso di convergenza in cui i risultati delle une confrontati con quelle delle altre può portare a una profonda riflessione innovatoria per quanto riguarda l’umanizzazione della medicina e il rapporto medico-paziente.

OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI:
Acquisizione competenze tecnico-professionali: approfondimento dei contenuti tecnici e professionali attraverso l’apprendimento della dimensione psicosomatica relativa alla fisiologia e patologia dell’apparato genitale femminile.
Acquisizione competenze di processo: approfondimento degli aspetti relazionali intersoggettivi tra paziente e terapeuta, tra specialista ginecologo e malato, in relazione alla prevenzione e alla cura delle patologie psicosomatiche.

Per segnalare la partecipazione e per richiedere ulteriori informazioni, si prega di contattare la Segreteria Organizzativa ANEB: istituto@aneb.it – tel. 02.36519170 – 333.3707905 - www.aneb.it

 

PROGRAMMA - CREDITI ECM - Modulo I

1ª giornata – Sabato 14/10/17
“Aspetti clinici, psicodinamici e archetipici dell’apparato genitale femminile” (durata 7 ore totali)
Programma
Dalle 09.00 / alle 10.00    Introduzione alla sessualità maschile e femminile in ordine alla filogenesi
Dalle 10.00 / alle 11.00    Anatomia organi pelvici femminili e relative patologie (dermatosi, vulviti, sifilide: dimensione psicologica e relazionale)
Dalle 11.00 / alle 11.15    Intervallo    
Dalle 11.15 / alle 12.15    Ciclo mestruale e aspetti psicologici
Dalle 12.15 / alle 13.15    Sindrome pre-mestruale e aspetti psicologici dei disturbi mestruali. Vignette cliniche
Dalle 13.15 / alle 14.15    Pausa pranzo    
Dalle 14.15 / alle 16.15    Dispareunia e vaginismo: approfondimenti psicodinamici relazionali di tali disfunzioni
Dalle 16.15 / alle 16.30    Intervallo    
Dalle 16.30 / alle 17.30    Dibattitto e confronto


 

2ª giornata –  Domenica 15/10/17
Aspetti clinici, psicodinamici e archetipici dell’apparato genitale femminile II” (durata 7 ore totali)
Programma
Dalle 09.00 / alle 10.00    Vaginiti recidivanti, condilomi e Cisti del Bartolino: aspetti clinici psicologici e relazionali di tali patologie
Dalle 10.00 / alle 11.00    Utero: dislocazione, prolasso e endometriosi
Dalle 11.00 / alle 11.15    Intervallo    
Dalle 11.15 / alle 12.15    Aspetti psicologici e psicodinamici delle patologie dell’utero
Dalle 12.15 / alle 13.15    Patologie tumorali benigne e carcinomi. Aspetti psi-cologici e simbolici
Dalle 13.15 / alle 14.15    Pausa pranzo    
Dalle 14.15 / alle 16.15    Approfondimenti simbolici e analogici dell’utero tramite vignette cliniche
Dalle 16.15 / alle 16.30    Intervallo    
Dalle 16.30 / alle 17.30    Dibattitto e confronto




 

3ª giornata – Sabato 25/11/17
"Aspetti clinici, psicodinamici e simbolici della gravidanza e della mammella” (durata 7 ore totali)
Programma
Dalle 09.00 / alle 10.00    Gravidanza: fisiologia e dimensione psicologica della gravidanza
Dalle 10.00 / alle 11.00    Gravidanza: patologie e aspetti psicodinamici della gravidanza e del parto
Dalle 11.00 / alle 11.15    Intervallo    
Dalle 11.15 / alle 12.15    Mammella: anatomia, fisiologia(allattamento) e aspetti psicologici
Dalle 12.15 / alle 13.15    Patologie della mammella e problematiche tumorali
Dalle 13.15 / alle 14.15    Pausa pranzo    
Dalle 14.15 / alle 16.15    Aspetti analogici e simbolici della mammella attraverso l’analisi dell’immaginario. Vignette cliniche
Dalle 16.15 / alle 16.30    Intervallo    
Dalle 16.30 / alle 17.30    Dibattitto e confronto


 

DOCENTI

Dr. Diego Frigoli
Fondatore e promotore del pensiero ecobiopsicologico, è Psichiatra, Psicoterapeuta, Presidente dell’ANEB e Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Istituto ANEB. Direttore Responsabile di MATERIA PRIMA – Rivista di Psicosomatica Ecobiopsicologica. Già ricercatore presso la clinica psichiatrica dell’Università degli Studi di Milano. Autore di numerose pubblicazioni, libri e articoli, in ambito clinico e psicosomatico. Tra le sue recenti pubblicazioni: La psicosomatica: il significato e il senso della malattia, Ecobiopsicologia: psicosomatica della complessità, Intelligenza analogica, Fondamenti di terapia ecobiopsicologica, Psicosomatica e Simbolo. Si segnala come innovatore nello studio dell'immaginario con particolare riferimento all'elemento simbolo in rapporto alla sue dinamiche fra coscienza individuale e collettiva.

Dott.ssa Antonella Remotti
Psicologa, psicoterapeuta, specializzata in Psicoterapia psicodinamica e Psicosomatica presso l'Istituto Aneb. Docente della scuola di specializzazione in Psicoterapia Istituto Aneb. Collaboratrice della Redazione della Rivista Materia Prima. Socio Fondatore IES

Dott.ssa Valentina Rossato
Psicologa, psicoterapeuta, specializzata in Psicoterapia psicodinamica e Psicosomatica presso l’Istituto ANEB. Si è specializzata come counselor psicosomatico (presso IPSI, Istituto di Psicosomatica Integrato)  e nell’uso di tecniche di rilassamento e ipnosi ( presso l’Associazione Pro.Me.Te.O, di Milano). Ha conseguito il titolo di consulente sessuale (A.I.S.P.A.).

 

 

 

PROGRAMMA - CREDITI ECM - Modulo II

1ª giornata – da definire
Programma

 

2ª giornata – da definire


 

3ª giornata – da definire



DOCENTI

 

Dr. Diego Frigoli
Fondatore e promotore del pensiero ecobiopsicologico, è Psichiatra, Psicoterapeuta, Presidente dell’ANEB e Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Istituto ANEB. Direttore Responsabile di MATERIA PRIMA – Rivista di Psicosomatica Ecobiopsicologica. Già ricercatore presso la clinica psichiatrica dell’Università degli Studi di Milano. Autore di numerose pubblicazioni, libri e articoli, in ambito clinico e psicosomatico. Tra le sue recenti pubblicazioni: La psicosomatica: il significato e il senso della malattia, Ecobiopsicologia: psicosomatica della complessità, Intelligenza analogica, Fondamenti di terapia ecobiopsicologica, Psicosomatica e Simbolo. Si segnala come innovatore nello studio dell'immaginario con particolare riferimento all'elemento simbolo in rapporto alla sue dinamiche fra coscienza individuale e collettiva.

Dr. Giorgio Cavallari
Psichiatra e Psicoanalista junghiano. Socio fondatore dell’ANEB, Direttore Scientifico e docente nella Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Istituto ANEB. Direttore Scientifico di MATERIA PRIMA – Rivista di Psicosomatica Ecobiopsicologica. Analista ordinario e docente nel Centro Italiano di Psicologia Analitica. Membro dell’International Association for Analytical Psychology. Ha pubblicato diversi volumi tra cui L’uomo post-patriarcale e Dal Sé al Soggetto. Con altri ricercatori dell’Istituto ANEB è co-autore dei testi La Forma, l’Immaginario e l’Uno, La psicosomatica. Il significato e il senso della malattia, Intelligenza analogica. Ha inoltre contribuito con un capitolo al volume internazionale di studi junghiani Jung Today.

Sede

Via Vittadini, 3 - Milano (MI)

Orari  e struttura dell'evento

Inizio dell'evento alle ore 8.50 (registrazione e consegna del materiale didattico a partire dalle ore 8.30).

L'evento ha la durata di 7 ore con intervallo per il pranzo e due coffee break a metà mattina e metà pomeriggio.

L'evento prevede una lezione magistrale a cui seguiranno la presentazione di casi clinici in seduta plenaria sull'argomento, in studio dai parte dei docenti del corso, e a conclusione vi sarà un dibattito.

Partecipazione e Crediti ECM

La soglia minima di partecipazione richiesta per corsi di sole 4 ore è del 100%; per tutti gli altri casi la soglia minima di frequenza richiesta è dell’80% delle ore totali previste.
Secondo le indicazioni contenute nella Decreto n. 11839 del 23/12/2015, all’evento sono stati preassegnati n. 14,70 crediti ECM.
L’attestato crediti sarà rilasciato solo ed esclusivamente ai partecipanti che avranno superato il questionario di apprendimento (obbligatorio per i corsi superiori a due giornate) e che avranno raggiunto la soglia minima di partecipazione

Il Corso è integrato in un programma di formazione svolto dalla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e riservata a Medici e Psicologi), e dalla Scuola di Counseling ad orientamento Ecobiopsicologico.
Il Corso è stato inserito nel programma di formazione ECM/CPD (Educazione Continua in Medicina – Continuous Professional Development) della Regione Lombardia

Ogni modulo (3 giornate) può essere seguito singolarmente ed è accreditato ECM. Nel caso si svolgano entrambi i moduli (6 giornate) verranno assegnati crediti formativi da definire. Il corso è stato articolato in 3 giornate + 3 giornate, ma i partecipanti non interessati ai crediti ECM possono iscriversi anche a una singola giornata.
Per ottenere i crediti ECM attribuiti all'evento, è indispensabile la presenza in aula per tutta la durata del modulo scelto (3 giornate), la stesura di un elaborato con la descrizione delle proprie osservazioni cliniche, o l’esposizione di un caso clinico dal punto di vista della medicina psicosomatica e dell’ecobiopsicologia, con riferimento agli argomenti trattati, la compilazione del customer satisfaction online.
Nello svolgimento quadriennale sono studiati sistematicamente tutti gli organi e apparati da un punto di vista psicosomatico ed ecobiopsicologico.È previsto il rilascio di un attestato di frequenza. Il Corso è aperto a tutti gli studiosi interessati agli argomenti trattati.

Costo

Il costo di ogni modulo (3 giornate) è di € 300,00 per coloro che partecipano al programma ECM e di € 250,00 per gli altri. Gli studenti e tutti coloro che appartengono a categorie convenzionate avranno una tariffa particolarmente agevolata.
Per tutti coloro che vorranno partecipare alla singola giornata il costo è di € 100,00 (non sono previsti ECM per la frequentazione della signola giornata).

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria: tel. 02 36519170 - cell. 3333707905
 

Modalità di iscrizione

Gli iscritti dovranno compilare il Modulo di iscrizione in tutte le sue parti.

Per ulteriori dettagli informativi comprendenti le norme d'iscrizione e di pagamento, deve essere contattata la Segreteria Organizzativa del Corso.

Informazioni

- Segreteria Scientifica
Dott. Giorgio Cavallari (Direttore Scientifico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Istituto ANEB - Via Vittadini 3, 20136 Milano), tel. 0236519170, email: sibfc@tin.it


- Segreteria Organizzativa
Sig.ra Roberta Mosconi - tel. 0236519170 - 3333707905 - fax 0236519171 - email: istituto@aneb.it

Scarica il modulo per l'iscrizione